Bollettino della domenica

fagiolini bianchi, pomodori con culo nero e fiore di carciofoNell’orto abbiamo iniziato finalmente la raccolta della seconda semina di fagiolini bianchi, messi a giugno. E secondo me sono più buoni di quelli verdi. Ci sono ancora peperoni e melanzane in quantità e anche pomodori. Purtroppo le piogge continue stanno rovinando quelli da conserva: molti hanno il “culo nero” (deduco che è per un eccesso di acqua e non per mancanza come ho sempre pensato!), e le foglie si stanno seccando. Spero solo che riusciremo a raccogliere ancora qualcosa per fare altre conserve. Nella mini carciofaia è spuntato un fiore da un carciofo non raccolto, è la prima volta che ne vedo uno ed è stupendo!

pulcini araucana con chioccia sabelpootNel pollaio la quarantena è finita. Ora i pulcini araucana sono liberi di razzolare tutto il giorno insieme alle ovaiole. Sono ben felici, ma soprattutto è contenta di tornare alla sua vita abituale mamma chioccia sabelpoot. Per ora non ci sono problemi di convivenza con le altre galline e tutto procede bene. Con questo caldo però la produzione di uova scarseggia, siamo passati da 12 a 3 uova a settimana, quindi niente pankcake a colazione!

torta, caffè frappè e sedia oliataIn cucina questa settimana abbiamo preparato la “nostra” torta di cioccolato speciale e per la decorazione (con zucchero a velo) ho creato una mascherina dedicata all’evento. Carina, no?
Inoltre facciamo spesso il caffè frappè dopo pranzo, quando le temperature sono davvero torride.

Come Do It Yourself, settimana dedicata alla messa a nuovo dell’angolo pranzo: abbiamo riparato, scartavetrato e oliato il tavolo e le sedie che erano piuttosto rovinate. Un lavoro che avremmo dovuto fare a inizio stagione ma non ci siamo riusciti (sembra di essere sempre in ritardo su un’ideale tabella di marcia!). Ora tocca all’altro angolo pranzo, quello grande, e poi dovrò fare nuovi cuscini per tutte le sedute visto che i vecchi sono ormai logori (al riguardo ho un’idea particolare che poi vi dirò). Abbiamo in cantiere anche un progetto per migliorare la parete vicino al bancone della cucina… insomma il lavoro non manca!

Ti potrebbe interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *