Biscotti di Natale: tisichelle

Tisichelle, biscotti di NataleDa queste parti, alto Lazio al confine con l’Umbria, la tradizione vuole che per Natale ci siano, tra le altre cose, le tisichelle (biscotti secchi da inzuppare o sgranocchiare), però, la versione locale è un po’ diversa da quella umbra: qui niente spezie ma nocciole, rigorosamente della Tuscia!

Da quando ci siamo trasferiti, anche noi facciamo questi biscotti di Natale; i primi anni insieme alle vicine, cuocendoli nel loro forno a legna, ora invece li facciamo da soli e li cuociamo (ahimè) nel forno elettrico di casa.

Ingredienti

Questi biscotti sono semplici da fare e si conservano per molti giorni.
Le dosi degli ingredienti, come per molte ricette della tradizione contadina, non sono espresse in grammi, in questo caso gli ingredienti si misurano a tazze!
Servono quindi: 1 tazza di nocciole tostate e tritate, 1 tazza di vino, 1 tazza di olio di oliva, 1 tazza di zucchero, farina “quanto ne prende” (che tradotto vuol dire prevederne 700/800 grammi), buccia di mezzo limone e di mezza arancia grattugiate (mi raccomando, edibili) e mezza bustina di lievito per dolci.
Di seguito la ricetta.

Tisichelle, ricetta passo passo

tisichelle ricetta passo passo

  • Prima cosa preparare gli ingredienti (foto 1)
  • Le nocciole, se non le comprate già pronte, bisogna sgusciarle, poi tostarle in padella, senza bruciarle (noi le abbiamo dovute ritostare!). (foto 2)
  • Sminuzzare le nocciole, frullandole. (foto 3)
  • Preparare la spianatora e versare un po’ di farina, circa mezzo kilo, formando la fontana. Dentro la fontana versare tutti gli ingredienti e cominciare ad impastare. (foto 4)
  • tisichelle passo passo 2Aggiungere il resto della farina poco a poco, finchè l’impasto risulterà elastico, morbido e umido. Attenzione non deve diventare duro, di solito bastano 750 grammi di farina ma dipende dalla grandezza della tazza che usate! (foto 5 e 6)
  • Quando l’impasto è pronto, prelevarne piccoli pezzi e formare dei rotolini di circa 1,5 cm di diametro. (foto 7)
  •  Per la lunghezza, invece, tagliare i rotolini a seconda della forma che si vuole dare ai biscotti. Qui si usa farne di forme diverse: dritti (piccoli bastoncini), a torciglione (girando i rotolini) e intrecciati in vario modo.
  • Mettere i biscotti su una placca (rivestita di carta forno) man mano che si fanno, e infornare (forno già caldo) a 180° per 25-30 minuti (dovranno avere un colore giallo- grigio, da cui il nome!). (foto 8)

Ecco, anche questo Natale le tisichelle non mancheranno, insieme a biscotti al burro e speculoos alla cannella!

E voi che dolcetti preparate per Natale?

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *